23 Novembre, 2018

Nuovo regolamento Privacy

Cos’è il GDPR?

Il GDPR – General Data Protection Regulation – è il nuovo regolamento sulla protezione dei dati (privacy), entrato in vigore il 25 Maggio 2018 in tutti gli stati membri dell’Unione europea.

Cosa è il diritto alla protezione dei dati personali?

Il diritto alla protezione dei dati personali è un diritto fondamentale dell’individuo ai sensi della Carta dei diritti fondamentali dell’Unione europea (art. 8). Oggi è tutelato, in particolare, dal Regolamento (UE) 2016/679 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 27 aprile 2016, relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati e che abroga la direttiva 95/46/CE (regolamento generale sulla protezione dei dati), oltre che da vari altri atti normativi italiani e internazionali e dal Codice in materia di protezione dei dati personali (decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196), adeguato alle disposizioni del Regolamento (UE) 2016/679 tramite il Decreto legislativo 10 agosto 2018, n. 101.

In particolare, il Regolamento (UE) 2016/679 disciplina il trattamento dei dati personali indipendentemente dal fatto che questo sia effettuato o meno nell’Unione europea, sia quando svolto da titolari o responsabili stabiliti in Ue o in un luogo soggetto al diritto di uno Stato membro dell’UE in virtù del diritto internazionale pubblico (per esempio l’ambasciata o la rappresentanza consolare di uno Stato membro), sia quando il titolare o il responsabile non è stabilito nell’Unione europea ma le attività di trattamento riguardano:

  • l’offerta di beni o la prestazione di servizi ai suddetti interessati nell’Unione europea, indipendentemente dall’obbligatorietà di un pagamento dell’interessato;
  • il monitoraggio del loro comportamento nella misura in cui tale comportamento ha luogo all’interno dell’Unione europea.

Il Regolamento (UE) 2016/679 ha ampliato i diritti riconosciuti all’interessato con riferimento ai dati che lo riguardano, rendendoli maggiormente incisivi in una realtà permeata sempre più dal ricorso alle nuove tecnologie e all’utilizzo della rete.

ALLORA COSA FARE?

AR PRIVACY è il metodo professionale in 5 step, pensato per le aziende che vogliono ottimizzare tempi e modi di gestione dei dati personali, conformandosi al nuovo Regolamento sulla Privacy con sicurezza e competenza.

Con AR PRIVACY, le aziende non dovranno più preoccuparsi della gestione dei dati personali e potranno dedicare ogni loro risorsa alla produttività aziendale e alla crescita economica.

STEP 1

Analisi preliminare del rischio per l’individuazione delle modalità di acquisizione e raccolta dei dati sensibili

STEP 2

Individuazione delle figure autorizzate alla gestione e trattamento dei dati

STEP 3

Predisposizione del registro dei trattamenti e dell’informativa

STEP 4

Formazione del personale

STEP 5

Procedure di comunicazione presso il Garante per la protezione dei dati personali